Antesica "che resiste"

Quest’anno Luca Ruffini, che ormai quasi tutti abbiamo avuto modo di conoscere personalmente durante le sue consegne a domicilio nel periodo del lockdown, quale simpaticissimo ed appassionato produttore di latte

utilizzato per la realizzazione di ottimo Parmigiano Reggiano di montagna, uno dei pochi “allevatori resistenti” sui monti dell’Appennino parmense, ha creato una nuova società assieme all’amico agricoltore Marco, la

ANTESICA s.r.l. per continuare a rifornire tutti i suoi clienti più affezionati. Il Parmigiano Reggiano proposto da Antesica viene prodotto con metodi naturali senza l’utilizzo di conservanti, additivi, lieviti, ecc.; le mucche

vengono allevate a 600/700 metri di altitudine sull’Appennino Emiliano, in stato semibrado e si cibano di fieno che cresce in campi certificati biologici. In questo modo si ottiene un Parmigiano molto profumato e gustoso,

con caratteristiche organolettiche eccellenti. Luca e Marco, contribuiscono ad evitare lo spopolamento della montagna e quindi tutelano il loro territorio, la loro scelta etica di portare avanti un bel progetto di lavoro in un

territorio alquanto difficile. Nel loro piccolo, con il “resistere”, hanno inoltre assunto, dopo la chiusura, le tre persone che lavoravano nello spaccio del caseificio precedente, che sarebbero rimaste senza lavoro.

Copyright MAXXmarketing GmbH
Loading...
Loading...