Ciclismo, Cancellara annuncia il ritiro: "Sarà la mia ultima stagione"

 Il cronoman svizzero, 34 anni e 14 anni tra i professionisti, ha deciso di dire basta alla corse al termine del 2016. "La bicicletta è solo una parte della mia vita. Le Olimpiadi non mi interessano". Niente Giro per lo spagnolo, anche lui a fine carriera: si concentrerà su Tour e Rio


Due grandi campioni lasceranno il ciclismo professionistico alla fine del 2016: al termine della prossima stagione si ritireranno Fabian Cancellara e Alberto Contador. "E' il momento giusto per finire", ha detto durante gli Swiss Cycling Awards l'elvetico campione olimpico del 2008 e campione del mondo a Melbourne nel 2010. Lo spagnolo, 32 anni, ha annunciato gli impegni del prossimo anno, l'ultimo, che non lo vedranno al via del prossimo Giro d'Italia per difendere la maglia rosa di quest'anno.

CANCELLARA: "RIO NON E' UN OBIETTIVO" - Il 34enne, quattro volte iridato a cronometro, 14 anni tra i professioni, ha avuto una stagione tormentata da problemi fisici, dovendo anche abbandonare la Vuelta di Spagna nella terza tappa per problemi gastrointestinali. "La bicicletta non è la mia vita, è solo una parte di questa. Ora sono pronto per qualcos'altro", ha spiegato l'elvetico senza specificare cosa farà in futuro. L'oro olimpico potrebbe, quindi, restare solo un sogno: "Le Olimpiadi di Rio 2016 non sono nei miei programmi per il 2016", ha concluso. Il forte cronoman svizzero, tra gli sportivi più amati in patria insieme al tennista Roger Federer, vanta nel proprio palmarès, oltre ai già citati 4 ori mondiali e l'oro di Pechino nella crono, un argento nella prova in linea dei Giochi cinesi, tre bronzi mondiali in cronometro, ben tre Parigi-Roubaix, tre Giri delle Fiandre, una Milano-Sanremo, una Tirreno-Adriatico e un Giro di Svizzera. Quest'anno ha vissuto una stagione travagliata che ha visto il ritiro alla quarta tappa del Tour de France e il forfait alla terza della Vuelta di Spagna, mentre al Giro d'Italia non participa ormai dal 2009.

CONTADOR: "PRIMO OBIETTIVO IL TOUR" - Non c'è spazio per l'Italia nell'ultima stagione tra i professionisti di Alberto Contador. Il 32enne fuoriclasse spagnolo della Tinkoff ha infatti annunciato oggi gli impegni del 2016, annata conclusiva di una carriera straordinaria che lo ha portato a vincere, al netto dei trofei che gli sono stati revocati per la squalifica per doping, due Giri d'Italia, due Tour de France e tre Vuelta a Espana. Il 'Pistolero' comincierà la sua stagione Volta ao Algarve, in Portogallo, alla fine di febbraio prima di partecipare alla Parigi-Nizza e alla Volta a Catalunya in marzo.

0
0
0
s2sdefault